La macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel : recensione

La macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel è stata prodotta in modo specifico per un uso professionale, realizzata in acciaio inox, materiale che ne garantirà solidità e durevolezza nel tempo.

Caratteristiche della macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel.

In questa pagina, si può vedere come la macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel è capace di sostenere stress termici ed urti accidentali senza nessun problema, l’apparecchio è compatibile con ciascun tipo di busta per il sottovuoto, sarà sufficiente soltanto regolare il tempo di saldatura. Si caratterizza per le sue  contenute dimensioni e per un funzionamento manuale/semi-automatico.

Dalla potenza di 600W, la macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel si caratterizza per una pompa singola capace di poter aspirare 16 litri d’aria al minuto, in modo continuativo evitando ogni manutenzione.

Il manometro analogico di cui l’apparecchio è fornito, ed indicante come procede la fase di vuoto consente di rendersi conto di come sta eseguendo il lavoro la pompa, e di conseguenza di poter stabilire con precisione quando saldare la busta.

E’ importante poter sottolineare la presenza di una manopola, che selezionerà la temperatura ottimale per una saldatura giusta, del pulsante di accensione pompa vuoto, ed anche del tasto con indicatore relativo luminoso che segnalerà l’inizio della saldatura.

Le contenute le dimensioni del dispositivo in oggetto, sono di 36x23x14cm ed è come sottolineato prodotto in acciaio inox, capace di poter sopportare stress termici ed anche urti accidentali senza problema, che garantirà la solidità e la durevolezza dei materiali nel tempo.

Dal funzionamento piuttosto agevole, la macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel è capace di sigillare ogni tipo di buste buste, basterà soltanto regolare la temperatura di saldatura.

Il manometro di cui è fornita permette una  precisa misurazione del lavoro della pompa, e quindi del momento in cui  si dovrà saldare la busta. Quest’ultima potrà essere saldata in modo totalmente automatico nel senso che giunti ad una soglia determinata di vuoto l’apparecchio salderà in modo automatico la stessa busta o manualmente, ovvero con intervento dell’operatore.

Le funzionalità che vanno a contraddistinguere la macchina sigillatrice in oggetto ne vanno a fare un dispositivo dedicato all’ambito lavorativo, che è usato soprattutto nei piccoli esercizi alimentari oppure anche nei supermercati, ma questo non esclude un uso puramente casalingo, alla luce della qualità e professionalità offerte.

Questa macchina sigillatrice è compatibile con qualunque tipologia di busta per il sottovuoto, ed inoltre prevede anche in dotazione un manuale d’uso, per quanto concerne il costo di tale macchina sigillatrice è certamente al di sopra la media, dunque non adeguato per chi esegue in modo saltuario il sottovuoto di alcuni alimenti.